L'accertamento dell'autenticità di tappeti e arazzi

   

 

E' relativamente facile, per un conoscitore, capire se un tappeto è nuovo, vecchio o antico.
Per oggetti veramente antichi le datazioni si basano tuttavia su sensazioni ed opinioni più che su fondamenti tecnici
oppure storici, poichè la materia prima, i colori, la tecnica di annodatura e persino i disegni  non hanno subito  variazioni significative da molti secoli.
 

Spesso in oriente i tappeti antichi costituivano l'unico elemento di arredamento e il centro del tappeto rappresentava anche il centro della vita e dunque il punto soggetto a maggior usura.

Qualsiasi uso specifico lascia uno specifico segno d'usura, come nel caso dei tappeti-preghiera dove è bene visibile il punto dove appoggiano le ginocchia. (1)

I principali punti di partenza per la valutazione dell'età di un tappeto sono i seguenti:

  1. Confronto stilistico e tecnico con tappeti antichi di datazione certa.

  2. Distinzione tra esemplari unici annodati a mano e prodotti industriali tessuti a macchina.

  3. Esame dei colori e del loro deterioramento.

  4. Osservazione dei segni di usura e del loro significato. (vedi foto)

  (1)


 

HOME